Le percentuali di successo dei trattamenti di fecondazione assistita: facciamo chiarezza.

Le percentuali di successo dei trattamenti di fecondazione assistita: facciamo chiarezza.

Molto spesso le coppie, navigando tra i siti che si occupano di fecondazione assistita,
trovano informazioni relative alle possibilità di gravidanza e a volte restano confuse: si trovano di fronte a numeri diversi, a seconda della fonte che consultano.

A volte, ci si trova di fronte a percentuali di successo senza che sia chiaro su quale ‘popolazione’ sia calcolato il dato: si parla di 80, 90, 60% di probabilità di gravidanza,
ma ci si riferisce al numero dei trattamenti, al numero delle coppie trattate? Si tiene conto di variabili come l’età della paziente? e del numero di embrioni trasferiti?

Insomma, la questione è complessa, ma alcuni concetti vanno chiariti.

E’ necessario farlo proprio perché ogni coppia abbia gli strumenti per capire quali possono essere le reali chances di successo nel momento in cui fanno il primo passo nel mondo della fecondazione assistita.

Eccovi il video dove il dott. Borini approfondisce il tema dei risultati dei trattamenti.

Ps: se arrivate in fondo al video, il dottore risponde alla domanda che vi abbiamo posto sui nostri social ?